Altre Aree di Intervento Specialistico

 

L'uso di test psicologici può essere consigliato sia in ambito clinico che forense, per orientare e/o sostanziare la valutazione effettuata tramite i colloqui.

Il tipo di strumenti testistici è sempre scelto ad hoc in base alla finalità della valutazione richiesta, nonchè al caso specifico.

Gli strumenti più utilizzati sono costituiti da inventari e questionari dedicati all'indagine e all'approfondimento:

  • della personalità
  • delle funzioni cognitive
  • del funzionamento a seguito di eventi traumatici
  • delle funzioni genitoriali
  • della presenza e dell'entità di sintomatologia specifica
Altri strumenti utilizzati sono di tipo grafico e proiettivo, utili in particolare per l'approfondimento di aspetti simbolici, relazionali e impliciti.
"Anche se un matrimonio è fallito, un divorzio può avere successo"
La consulenza di separazione e divorzio è un percorso breve e specifico dedicato alla singola persona o alla coppia che stia affrontando o debba affrontare la separazione e il divorzio.

La finalità del percorso di consulenza di coppia è di arrivare ad un accordo circa:

  • come, quando e cosa dire ai figli
  • come, quando e cosa dire agli altri familiari significativi
  • come gestire il rapporto dei figli da parte di entrambi i genitori
  • come comprendere e valutare il proprio disagio e quello dei figli nelle varie fasi della separazione
  • a quali figure professionali rivolgersi per risolvere dubbi circa le questioni di carattere legale, economico e patrimoniale
Su richiesta della coppia, e laddove praticabile, è possibile stipulare gli accordi da presentare in sede di separazione consensuale.

I motivi della consultazione individuale invece possono essere legati al bisogno di:

  • essere sostenuta/o in questa fase di transizione
  • gestire le proprie emozioni così da non esserne sopraffatta/o
  • elaborare la fine della propria relazione e darle senso, connettendola alla propria storia
  • ripensare la propria genitorialità da genitore separato
  • gestire il rapporto con i figli e svolgere al meglio la funzione genitoriale
  • essere orientata/o rispetto a quali figure rivolgersi per risolvere dubbi circa le questioni di carattere legale, economico e patrimoniale
I percorsi di supporto e consulenza LGBTQI* sono dedicati all'accoglienza, al sostegno e all'orientamento di persone omo/bisessuali, trans*, intersex e queer, dei loro partner e delle loro famiglie.

In un contesto di libera espressione e scoperta, il percorso di supporto e consulenza mira a facilitare l’approfondimento della conoscenza di se stess*, ma anche ad offrire orientamento, informazione ed indirizzamento ai Servizi/professionisti/associazioni LGBTQI presenti sul territorio.

E’ un servizio dedicato a:

  • Persone con orientamento affettivo omo/bisessuale, con varianze sessuali e/o di genere, con identità di genere fluide, ovvero:
    che vivano una condizione di disagio e confusione legata al proprio orientamento sessuale e affettivo;
    che vivano una condizione di disagio e confusione legata alla propria identità o espressione di genere;
    che stiano affrontando il percorso di transizione;
    che non si identifichino in categorie precostituite, di genere o sessuali, e che vogliano approfondire la conoscenza di se stesse;
    che siano state o siano vittime di discriminazioni e/o bullismo omo/transfobico
  • Genitori e famiglie di figl* LGBTQI
  • Figli/e di genitori LGBTQI
  • Partner di persone LGBTQI
Il servizio di Counselling Universitario è dedicato a quegli studenti che vivano situazioni di disagio e difficoltà personali legate allo studio, alla vita di relazione, alla famiglia, al rapporto con se stessi e/o che presentino vissuti emotivi di malessere e manifestazioni di ansia sentita come eccessiva. ​

Il Counselling Universitario è pensato specificatamente come uno spazio di ascolto, approfondimento ed orientamento, utile ad individuare e comprendere le difficoltà e ad accrescere le proprie risorse e potenzialità. ​

La tariffa è calibrata in modo tale da essere accessibile, secondo la seguente formula:

  • primo colloquio di consultazione gratuito
  • pacchetto di 4 colloqui a tariffa fissa di 180 euro
  • possibilità di proseguire il percorso ad un prezzo agevolato

Il servizio di Counselling Universitario è disponibile solo in alcuni periodi dell'anno, pertanto ne va verificata la disponibilità.
La consulenza psicologica a distanza è un momento di incontro della durata di 45 minuti, che ha come focus il sostegno alla persona e che avviene attraverso il programma di videochiamata Skype.

E’ indicato per la persona che:
- viva un disagio legato alla propria sfera personale, lavorativa, relazionale, sociale, familiare od affettiva;
- viaggi molto per lavoro e non riuscirebbe a garantire continuità nella presenza ai colloqui;
- abiti all’estero e cerchi uno psicologo che parli in italiano;
- abbia la necessità di avere un primo orientamento su come affrontare il problema;
- non riesca a spostarsi da casa, per via di malattie fisiche o di alcune forme di sofferenza psichica come l’agorafobia e la fobia sociale.
La consulenza psicologica informativa avviene via mail e ha lo scopo di orientare ed informare su tematiche specifiche oppure di aiutare a chiarire situazioni di disagio.

E’ indicato per la persona che:
- voglia informazioni su un tema specifico (ad esempio, su una problematica particolare come ansia, depressione, ecc.);
- senta la necessità di un breve confronto su una situazione di difficoltà che sta vivendo;
- abbia bisogno di essere orientata verso la risoluzione di un problema che non sa come affrontare.