Quanto sei stressato?

Descrizione del test

La “Scala di misurazione dello stress” di Holmes e Rahe (1967) permette di misurare il livello di stress che hai vissuto nell’ultimo anno.


Premessa

Di seguito trovi un elenco di alcuni eventi psicosociali, ovvero situazioni che possono verificarsi nell’arco della vita delle persone. Ad ogni evento è associato un punteggio, che esprime l’incidenza che quella situazione ha sulla vita dell’essere umano, ovvero quanto lo costringe a riorganizzare la propria esistenza a fronte di quell’evento.

In questa scala gli autori hanno elencato gli stressor più comuni, ma non sono di certo gli unici, per cui puoi facilmente integrare la scala aggiungendo eventi specifici nella tua vita che trovi simili a quelli elencati, attribuendo il medesimo punteggio.


Avvertenze

Questo test non possiede alcuna funzione diagnostica; esso non sostituisce un consulto specialistico e il suo risultato è puramente indicativo.

Se hai dubbi, desideri un chiarimento oppure vuoi chiedere un consulto con me, contattami liberamente. Qui trovi i miei recapiti.


Istruzioni, calcolo dei punteggi e risultati

Ripensa al tuo ultimo anno di vita e somma i punteggi corrispondenti agli eventi che si sono verificati in questo arco temporale. Se un evento si è presentato più volte, segna più volte il punteggio indicato.
Esempio: se sei stato licenziato due volte nell’anno, segnerai il punteggio 47 per due volte: 47+47=94.
Il calcolo è effettuato automaticamente.

0-149 Hai un livello di stress lieve

Basso pericolo per la salute.

150-299 Hai un livello di stress medio

Da tenere sotto controllo. Riduci le fonti di stress e rivolgiti ad uno psicologo per una valutazione.

300-in poi Hai un livello di stress elevato

Alto pericolo per la salute. Chiedi l’aiuto di uno psicologo per gestire al meglio il momento difficile che stai vivendo.


1.Morte del partner
2.Divorzio
3.Separazione dal partner
4.Detenzione in prigione
5.Morte di un familiare stretto
6.Incidente o malattia importante importante
7.Matrimonio
8.Licenziamento
9.Riconciliazione col partner
10.Pensionamento
11.Problemi di salute di un membro della famiglia
12.Gravidanza
13.Problemi di natura sessuale
14.Ingresso di un nuovo membro in famiglia (nascita, matrimonio dei figli)
15.Modificazione importante nel campo degli affari (fusioni, fallimenti ecc.)
16.Cambiamento importante nella situazione finanziaria
17.Morte di un amico stretto
18.Cambiamento delle mansioni o attività lavorativa
19.Modificazione importante dell’armonia familiare
20.Contrazione o estinzione di un’ipoteca o prestito importante
21.Preclusione a contrarre un’ipoteca o prestito
22.Importante modificazione del ruolo lavorativo
23.Figlio o figlia che lascia l’abitazione della famiglia
24.Problemi legali
25.Successo personale notevole
26.Avvio o conclusione del lavoro del coniuge
27.Inizio o conclusione di un ciclo di studi
28.Importante cambiamento nell’ambiente o condizioni di vita
29.Importante cambiamento nelle abitudini personali
30.Difficoltà a superare gli ostacoli
31.Problemi con il capo sul lavoro
32.Importante cambiamento negli orari o condizioni di lavoro
33.Cambiamento di residenza, trasloco
34.Cambio di scuola dei figli
35.Importante cambiamento del tempo libero (abitudini e quantità)
36.Importante cambiamento nelle attività religiose
37.Importante cambiamento nelle attività sociali (amici, feste, ritrovi…)
38.Contrazione o estinzione di un prestito o ipoteca non molto elevato
39.Modificazione importante nelle abitudini di sonno
40.Cambiamento nelle abitudini familiari
41.Cambiamento delle abitudini alimentari (anche inizio dieta)
42.Vacanza
43.Natale
44.Piccola infrazione alle leggi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.